+ - =

Bullismo e CyberBullismo: la "parola" al Senato

ll 20 settembre dall'Aula della Camera (con 242 sì, 73 no e 48 astenuti) è passata la proposta di legge intitolatata "Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo" che nei prossimi giorni sarà esaminata a Palazzo Madama.

Il testo definisce giuridicamente, per la prima volta, il bullismo ed il cyberbullismo, prevede diverse specifiche sanzioni oltre a consentire di richiedere la rimozione di contenuti oggetto di persecuzione online sia al minore sia al suo genitore.

Nelle scuole ci sarà il docente referente, con i dirigenti scolastici che dovranno vigilare ed attivarsi anche su questo tema. Per i Dirigenti, infatti, è previsto che dovranno adottare misure di assistenza alla vittima e sanzioni e percorsi rieducativi per l'autore.

 

Per eventuali altri approfondimenti, si suggerisce la visione del LINK UFFICIALE della Camera dei Deputati.

  

ANAC - Il Piano Nazionale Anti Corruzione 2016

L'Autorità Nazionale Anti Corruzione presenta il primo Piano Nazionale, ai sensi dell'art. 19 del decreto legge 24 giugno 2014 N° 90.

In linea con le rilevanti modifiche legislative intervenute recentemente, le Amministrazioni dovranno tener conto del PNA nei loro Piani Triennali di prevenzione della Corruzione e nella loro quotidiana attività.

Il PNA, infatti, è atto generale di indirizzo rivolto a tutte le amministrazioni, le quali dovranno svolgere attività di analisi e adottare concrete misure di prevenzione.

Il consistente documento (120 pagine) è QUI CONSULTABILE e si caratterizza per delle parti che hanno ad oggetto specifici settori dell'amministrazione (sanità, scuola, etc.....).

Buon approfondimento.

  

MIUR - Prime indicazioni per le attività di formazione del personale scolastico

 

Il MIUR con la nota QUI LEGGIBILE ha formulato le prime indicazioni per le attività di formazione del personale scolastico.

Si ricorda che ai sensi della L. 107/15 (c.d. Buona Scuola) la Formazione è divenuta atto obbligatorio.

  

Le riforme costituzionali ed il referendum

 

Il dibattito sociale e politico con riguardo alla riforma costituzionale ed alle questioni connesse al referendum è stato consistente e lo diventerà sempre più con l'approssimarsi della data referendaria.

Ma non sempre il dibattito, consente una conoscenza adeguata delle questioni sottese ad una importante scelta per il Nostro futuro.

La Casa Editrice Giuffrè ha recentemente pubblicato due importanti e-book sulla riforma costituzionale e sul referendum 2016, scritti da due attenti e validi Studiosi del Diritto Costituzionale e del Diritto Pubblico, il Prof. Alessandro Pace ed il Prof. Beniamino Caravita.
L'uno sostiene le ragioni del "SI", l'altro le ragioni del "NO".
I due e-book si caratterizzano per una “sintesi” delle opposte ragioni, in modo che il lettore (anche a-tecnico)  possa farsi un’idea più consapevole della scelta.

Pur se sul tema non è immediatamente percettibile una questione di cui quotidianamente ci occupiamo (diritto scolastico, sanitario, etc....), una adeguata conoscenza della riforma e delle ragioni a sostegno del SI o del NO può divenire fondamentale per avere consapevolezza dei mutamenti e degli effetti sulle legislazioni di ogni settore.

Auguriamo una buona lettura.

  

Nuovi Lea - E' arrivato "l'Ok" dalla Conferenza Stato Regioni

Giorno 7 Settembre il Ministro Lorenzin, al termine della Conferenza Stato-Regioni che ha dato, "il via libera" definitivo ai nuovi Lea, ha annunciato che dopo il previsto passaggio in parlamento e la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, saranno operativi e dunque disponibili per i cittadini ”entro l'anno”.

Su questo link le slade riepilogative del Ministero della Salute

  

Comune di Catania - Elenco ASACOM

La Direzione Famiglia e Politiche Sociali comunica che a seguito esame delle istanze, giusto avviso pubblicato in data 13/06/2016, con provvedimento dirigenziale n. 11/1278 del 06/09/2016 è stato istituito l'elenco comunale di Enti / Cooperative Sociali / Associazioni e Figure Professionali per l'espletamento del servizio di assistenza all’autonomia e alla comunicazione in favore di alunni con disabilità frequentanti le scuole dell'infanzia, le scuole primarie e secondarie di primo grado - Anno scolastico 2016/2017 e anni successivi.

Elenco iscritti

Elenco non iscritti

Eventuali rilievi e osservazioni devono pervenire alla Direzione Famiglia e Politiche Sociali entro 5 giorni dalla data di pubblicazione.

  

Educatori Professionali - Tabella aggiornata titolo equipollenti

DECRETO 22 giugno 2016 - Modifica del decreto 27 luglio 2000, recante «Equipollenza di diplomi e di attestati al diploma universitario di educatore professionale, ai fini dell'esercizio professionale e dell'accesso alla formazione post-base».

In allegato, il testo del decreto e dell'allegata tabella in allegato.

Attachments:
Download this file (DECRETO 22 giugno 2016.pdf)DECRETO 22 giugno 2016.pdf[ ]52 Kb
Download this file (document-1.pdf)Tabella Titoli Aggiornata[ ]144 Kb
  

Comune di Palermo - Graduatorie ASACOM 2016/17

Ai fini di attivare per l'anno scolastico 2016/2017 il servizio di Assistenza Specialistica finalizzato a favorire l'inserimento degli alunni disabili nelle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado presenti nel territorio cittadino si rendono note le
Graduatorie definitive di Operatore Specializzato profilo A, di Assistente alla Comunicazione profilo B e di Tecnico qualificato per l'orientamento, l'educazione e l'assistenza ai minorati della vista profilo C, modificate a seguito delle verifiche a campione effettuate ai sensi del DPR 445/2000 e delle rinunce pervenute da parte degli Assistenti Specializzati all'espletamento dell'incarico, non sopportate da valide motivazioni

Le graduatorie sono leggibili su questo link

  

I LEA dopo "l'ok" delle Regioni ed in attesa del MEF

In allegato si pubblica lo schema del DPCM ed i relativi allegati tecnici inerenti i LEA, a seguito del consenso pervenuto agli stessi dai Rappresentanti delle Regioni.

I LEA, così come formulati, attendono adesso la valutazione del Ministero dell'Economia.

  

Regione Sicilia - Erogazione buono Socio-Sanitario 2015

Con nota prot. n. 21452 del 23.06.16 si rende noto che prossimamente si riapriranno i termini per la presentazione delle istanze per l'erogazione del Buono Socio Sanitario degli aventi diritto.

  

Il Ministero invia la bozza dei nuovi LEA alle Regioni - 22 Giugno 2016

In data 22 giugno 2016 è stata trasmessa dal Ministero l'ultima bozza di LEA alle Regioni per eventuali osservazioni.

Su questo link tutti i documenti e gli approfondimenti.

  

Corte di Cassazione N° 12427/16 - Nessun nesso tra vaccino MPR e Autismo

Con la sentenza in allegato, la Corte di Cassazione afferma respinge il ricorso proposto avverso sentenza che dichiarava insussistente il nesso causale tra la vaccinazione MPR e l'Autismo

  

Comune di Catania - ASACOM - Istituzione elenchi di Enti e Professionisti

Avviso per l'istituzione elenchi di Enti / Cooperative Sociali / Associazioni Assistenziali e Figure Professionali per l'espletamento del servizio di assistenza all’autonomia e alla comunicazione in favore di alunni con disabilità frequentanti le scuole dell'infanzia, le scuole primarie e secondarie di primo grado - Anno scolastico 2016/2017 e anni successivi.

Scadenza ore 12.00 del 30 giugno 2016

La Direzione Famiglia e Politiche Sociali comunica che:
con la delibera n. 16 del 22/03/2016 il Consiglio Comunale ha approvato il Regolamento per il servizio di assistenza per l’autonomia e la comunicazione in favore di alunni con disabilità frequentanti le scuole dell'infanzia, le scuole primarie e secondarie di primo grado;
che con Provvedimento n.11/887 del 13/06/2016 ha approvato il disciplinare, avvisi e istanze;
a tal fine,

Si Invitano

Gli Enti / Cooperative Sociali / Associazioni Assistenziali e le Figure Professionali che vorranno accreditarsi per l'istituzione di un elenco per l'espletamento del servizio di presentare relativa istanza.

 

Leggi e/o visualizza

  

Regione Sicilia - Nuovi criteri e modalità iscrizione registro volontariato

Si rende noto che con il D.A. n. 1320 del 07.06.2016 sono approvati i nuovi criteri e modalità per l'iscrizione e il mantenimento nel Registro delle organizzazioni di volontariato - art. 6 L.r. 22/94, nonchè lo schema di statuto tipo. Il suddetto D.A. n. 1320/2016 sostituisce i precedenti DD.AA. n. 602 del 22.05.1997 e n. 1767 del 19.09.2012

  

Pagina 1 di 18